Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Il Parlamento spinge per la creazione di un’Autorità Europea del Lavoro

European Parliament

Il Parlamento europeo ha votato a favore dell’accordo di trilogo tra la Commissione e il Consiglio sulla creazione di un’autorità europea del lavoro (ELA), che punta a rafforzare l’equità e la fiducia nel mercato unico.

Questa struttura dovrebbe aiutare gli Stati membri a risolvere le controversie, a ricorrere a un processo di mediazione e ad effettuare ispezioni concertate e congiunte. Essa rafforzerebbe inoltre la cooperazione tra i paesi che lottano contro il lavoro non dichiarato e migliorerebbe la diffusione di informazioni ai privati e alle imprese sui diritti e sugli obblighi relativi alla mobilità della manodopera.

L’eurodeputata irlandese Marian Harkin, relatrice ombra su questo dossier per il suo gruppo parlamentare ADLE, ha dichiarato: “Credo che quest’ultimo disegno di legge affronti molti dei problemi individuati per quanto riguarda il funzionamento quotidiano della libera circolazione dei lavoratori. Così facendo semplificherà la razionalizzazione dei sistemi grazie a una maggiore cooperazione tra gli Stati membri, il che permetterà di ripristinare la fiducia nel sistema di libera circolazione, la fiducia tra gli Stati membri e la fiducia tra i cittadini, che per me attualmente è la questione più importante e continuerà ad esserlo anche in futuro."

Chi se ne occupa

Temi correlati

IED YDE