Iscriviti alla nostra newsletter Le nostre ultime newsletter

Gli eurodeputati del PDE ci spiegano perché hanno scelto di lottare per l'Europa

Le lingue, le culture, le differenze regionali e le iniziative locali devono essere rispettate poiché sono la risorsa più potente dell'Europa.

Nomina di Max Orville al Parlamento europeo: "le mie priorità per l'Unione europea e le regioni ultraperiferiche".

42148331971_20b40b284c_k.png

L'eurodeputato francese Max Orville (MoDem) ha assunto il suo incarico di eurodeputato durante la sessione plenaria di giugno del Parlamento europeo. La prima priorità del suo mandato è la questione dell'occupazione, in qualità di membro effettivo della Commissione Occupazione e Affari Sociali (EMPL). L'occupazione è fondamentale per le regioni ultraperiferiche e soprattutto per i giovani. Max Orville vuole impiegare tutte le sue energie per garantire che tutti possano trovare un lavoro adatto a loro e utile alla società.

Anche gli obiettivi di sviluppo sostenibile e di tutela ambientale sono ancorati nell'impegno di Max Orville. L'ambizione è chiara: salvare il pianeta. Non possiamo più vivere oltre le nostre capacità e anticipare ogni anno il giorno della resa dei conti. Sarà lui a difendere questo obiettivo in seno alla Commissione per l'Ambiente, la Salute Pubblica e la Sicurezza Alimentare (ENVI).

I valori umanisti, l'uguaglianza e la fratellanza definiscono l'azione politica di Max Orville. Condividerà questi valori in particolare nelle relazioni dell'Unione Europea con i Paesi dell'Africa, dei Caraibi e del Pacifico (DACP), al fine di garantire la riconciliazione dei popoli.