Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Un anno fa sono entrati al Parlamento europeo i deputati del Movimento Democratico, degli Elettori Liberi, del Partito Nazionale Basco e di Pro Romania sono (ri)entrati al Parlamento Europeo.
Articolo “op-ed” dell’eurodeputata francese Marie-Pierre Vedrenne su Ouest-France
Lo scorso mercoledì 1 aprile, i cinque deputati europei del Movimento Democratico (MoDem) si sono riuniti per un grande dibattito sulle azioni dell’Unione europea di fronte alla crisi del Covid-19 con la moderazione della segretaria generale aggiunta del membro francese, Alice Le Moal.
François Bayrou è stato ospite di Apolline de Malherbe lo scorso mercoledì, 1 aprile alle ore 8.35, su BFM TV e RMC, nel programma Bourdin Direct.
La democrazia prosegue anche a livello europeo: per la prima volta, il Parlamento europeo si è riunito a distanza il 26 marzo per una sessione speciale COVID-19 in risposta alla crisi sanitaria, sociale ed economica che colpisce gli stati europei e la maggior parte degli stati del mondo.
A seguito della pandemia del Coronavirus, il governo ungherese cerca di governare per decreto durante lo stato di emergenza. Questo progetto di legge resterà in vigore per un tempo indefinito.
Aldilà di questo periodo di crisi, e a prescindere da come ne usciremo, dobbiamo essere coscienti di questo: il nostro mondo cambierà profondamente, niente sarà come prima!
Mentre la Commissione pubblicherà la sua strategia industriale il 10 marzo, l’eurodeputato francese Christophe Grudler accoglie con favore il proposito di Thierry Breton di fare dell’Europa la potenza economica sovrana del 21esimo secolo.
Quest’anno potrebbe essere decisivo per la parità di genere nell’Unione europea. Con una donna a capo della Commissione europea, un commissario dedicato esclusivamente alla promozione dell’uguaglianza e una maggioranza progressista nel Parlamento europeo: le stelle sembrano allineate.
Vincent Chauvet, sindaco MoDem di Autun (Francia), è appena stato nominato al Comitato delle Regioni, organo dell’Unione europea che ha sede a Bruxelles composto dagli amministratori locali dei 27 Stati membri. Chauvet, il più giovane delegato francese ed unico membro del MoDem tra i 24 rappresentanti della Francia, è stato eletto Vicepresidente della delegazione francese a febbraio 2020.
IED YDE