Iscriviti alla nostra newsletter Le nostre ultime newsletter

Gli eurodeputati del PDE ci spiegano perché hanno scelto di lottare per l'Europa

Le lingue, le culture, le differenze regionali e le iniziative locali devono essere rispettate poiché sono la risorsa più potente dell'Europa.

Un nuovo eurodeputato per i Democratici europei

Council-nov16.jpg
Soazig de la Moissonnière

Il nostro partito politico europeo si è riunito online mercoledì 9 dicembre per il suo Consiglio.

François Bayrou, presidente del Partito Democratico Europeo ha insistito che: "Siamo nella crisi più importante dalla seconda guerra mondiale e il futuro sarà più impegnativo e problematico per quanto riguarda l'epidemia, la caduta del PIL e la perdita di coesione in ogni paese. Tutti devono assumersi le proprie responsabilità". 

In questo Consiglio, i rappresentanti dei partiti politici democratici di tredici Stati membri hanno accolto un nuovo membro individuale, l'eurodeputato del Gruppo Renew Europe al Parlamento europeo, l'italiano Nicola Danti

Il Partito democratico europeo ha anche discusso "Crisi climatica, economica, sociale e migratoria: quali soluzioni a livello europeo? Successivamente hanno adottato una posizione comune su quattro mozioni:

I membri del Consiglio hanno infine effettuato un'analisi approfondita della situazione politica degli Stati membri rappresentati.